Little Oasis

La grande famiglia del Viva la Vida Cultural Center

Fin dal primo giorno abbiamo studiato in modo minuzioso le condizioni di vita di tutte le  famiglie del villaggio e in questi anni con il progetto Little Oasis abbiamo migliorato la vita di tanti bambini. 

Abbiamo costruito una nuova casa per chi viveva in condizioni disumane e siamo stati sempre pronti di fronte alle emergenze, principalmente sanitarie.

Da luglio 2019 abbiamo aperto una mensa per i più bisognosi e da agosto 2020 una casa famiglia per ospitare ragazzi e ragazze adolescenti vulnerabili e per avere a disposizione un luogo sempre pronto ad accogliere bambini che ne hanno bisogno per brevi o lunghi periodi.

La mensa

A giugno 2019 a Phum Thmey c’erano 4 fratellini che gironzolavano ogni giorno nel villaggio, da soli, sporchi, denutriti e senza un minimo di educazione. I genitori li hanno lasciati sono andati via lasciandoli in custodia dei nonni anziani e questa situazione ci ha spinto ad avvicinarli sempre di più al nostro progetto.

Asal, Asol, Alin e Along hanno cominciato a mangiare nella nostra cucina e a ricevere tutto ciò di cui avevano bisogno ogni giorno e con il tempo la nostra cucina si è trasformata in una vera e propria mensa per i più bisognosi.

Dopo di loro altri 25 bambini hanno usufruito della mensa del Viva la Vida Cultural Center e oltre a ricevere i pasti vengono suguiti su ogni tipo di problema e seguono un programma educativo.

La casa Famiglia

Per due anni questa casa ha ospitato piu di 150 volontari che ci hanno aiutato a gestire e finanziare le attività, a prenderci cura del centro, dei progetti e di Srey Nit, una ragazzina che sin dal 2018 ha vissuto insieme a noi per via di una complicata situazione familiare.

Con l’arrivo della Pandemia la casa è rimasta vuota e a seguito di un’emergenza, a settembre 2020 si è trasformata in una casa famiglia dove vive Srey Nit insieme agli altri ragazzi e ragazze del villaaggio ricevendo tutto ciò di cui hanno bisogno, ma sopratutto una spinta verso un futuro migliore.

Costruzioni e risrutturazioni

Abbiamo da sempre provato in tutti i modi di prenderci cura di Phum Thmey e di farli vivere in modo dignitoso. Dopo uno studio attento di tutte le singole situazione nel corso degli anni abbiamo fatto tanti interventi nel villaggio per migliorare le condizioni di vita dei nostri bambini e delle loro famiglie.

Dal 2018 abbiamo costruito e ristrutturato case e bagni migliorando la situazione igienico-sanitaria a Phum Thmey e migliorando in modo concreto le condizioni di vita di tanti bambini.

Le emergenze

Le emergenze in un villaggio come Phum Thmey purtroppo sono sempre dietro l’angolo. 

Abbiamo aiutato famiglie in difficoltà economiche offrendo opportunità di lavoro, in alcuni casi abbiamo dovuto risolvere problemi con la polizia e con le istituzioni, abbiamo consegnato beni di prima necessità e fornito soprattutto l’assistenza sanitaria. Dall’acquisto di medicine ad ogni tipo di problema di salute ci siamo sempre fatti trovare pronti: prbolemi oculistici e ai denti, ricoveri e interventi urgenti

Grazie ai fondi che riusciamo a mettere da parte principalmente con lo shop solidale, per fortuna riusciamo sempre ad aiutare la gente del villaggio ogni volta che c’è nè bisogno.

COME CONTRIBUIRE AL PROGETTO

  • Acquista i nostri oggetti dallo shop solidale.
  • Adotta il centro versando ogni mese una donazione che ci consentirà di gestire i progetti in corso e mandare avanti i progetti futuri.
  • Devolvi il tuo 5×1000 a Viva la Vida Onlus C.F. 94030460789
  • Organizza eventi nella tua città, come cene, aperitivi, concerti, vendita di oggetti, lotterie o qualsiasi cosa per raccogliere fondi. Contattaci se sei interessato!
  • Vieni direttamente in Cambogia a fare volontariato! In questo modo vedrai con i tuoi occhi quello che facciamo e potrai contribuire in modo pratico ai nostri progetti.
  • Diffondi la parola! Condividi il progetto con i nostri canali social o partecipa agli eventi di crowdfunding che apriamo periodicamente in risposta ai bisogni dei bambini.

Grazie a tutti e Viva La Vida

Torna in alto